Levysoft

Tap Forms: il degno sostituto di Bento per macOS e iOS per i database personali

E’ più di un anno che FileMaker ha chiuso lo sviluppo e il supporto di Bento. Per anni è stato uno dei migliori software per Mac OS X e iOS, insieme all’altro scomparso Notebook di Circus Ponies. Era un software per database personali davvero intuitivo e accattivante graficamente il cui sviluppo è stato chiuso a favore del fratello maggiore FileMaker. Il problema è che quest’ultimo, oltre ad essere più esoso, risulta essere molto più professionale e complicato del suo fratello minore Bento a scapito di una maggiore velocità ed efficienza.
Nonostante l’ultima release di Bento funzioni ancora su macOS Sierra e su iOS 10, sono sempre stato alla ricerca di una valida alternativa, specialmente perché la relativa app per iOS, anche se regolarmente acquistata non è più possibile scaricarla dal Cloud (ne dalla lista degli Acquistati di iTunes/iPhone) e se, come è capitato a me non si dispone più della app .ipa originale su iTunes (dalla release 9.x Apple ha avuto la bella idea di eliminare il sincronismo delle app) e ad ogni cambio di generazione di iPhone non si provvede a ripristinare il backup del precedente telefonino, non sarà più possibile installare Bento per iOS.
E’ per questo motivo che mi sono imbattuto in Tap Forms.

Descrizione

All’utente medio non serve gestire grandi database relazionali ma semplici cose come conti, ricette, spese e inventari con il solo scopo di volersi organizzare meglio nella vita senza scordarsi nulla. Grazie ai 33 template integrati (ma è possibile anche creare i propri “moduli” per l’inserimento di qualsiasi tipo di informazione), Tap Forms 5 vi aiuta proprio in questo, sia nella versione per Mac OS che in quella per iOS (che si sincronizzano facilmente tra di loro). Grazie alla possibilità di importare ed esportare file CSV, Excel, Numbers o altri sistemi come Bento è facile non perdere il proprio lavoro passato. Ed è proprio per questo ultimo aspetto che questa app mi sorprende: l’interfaccia utente è affine a quella del Mac e la strutturazione dei dati è così simile a quella di Bento che la curva di apprendimento è banale, offrendo una importazione diretta di modelli Bento.

Importare database di Bento su Tap Forms per Mac

Una volta scaricata la app Tap Forms 5 per macOS, la possiamo aprire e creare un nuovo database
che per comodità chiameremo Bento.

Purtroppo Tap Forms non può importare il file di database originale di Bento ma occorrerà prima esportare il database da Bento come file CSV e quindi importare il relativo CSV da Tap Forms.

La procedura su Bento è semplice. Basterà andare nel menu “File -> Esporta…

selezionare il tab “Modello”

e procedere con il salvataggio del file bentoTemplate.

Dopo pochi secondi di esportazione, a seconda delle dimensioni del database originale,

finalmente potremmo procedere con l’importazione del template su Tap Forms.

Innanzitutto occorrerà creare un nuovo database (se non si vuole creare quello di default già esistente)

Quindi dal menu “File -> Importa -> Importa Template Bento…

selezionare il file precedentemente creato da Bento

per importarlo in pochi secondi:

Nella sidebar a sinistra ora verrà mostrato il nome del nostro database. Con la stessa procedura è possibile importare tutti i database presenti nel vostro vecchio file Bento.

Una prima difficoltà iniziale è stato accorgersi che, come giustamente doveva essere, Tap Forms aveva importato anche un paio di colonne che solitamente nascondevo su Bento: “Data di creazione” e “Data di modifica

Dopo aver girato trai i menu alla fine sono riuscito a trovare la soluzione per non visualizzare queste colonne senza doverle per forza rimuovere, in quanto spesso sono molto utili per effettuare un corretto ordinamento in ordine cronologico dei campi:

Nella “Vista Multi-Colonna” è presente una iconcina blu a forma di “Strumenti” che se cliccata permette di nascondere o visualizzare i campi a proprio piacimento:

Il problema, però, rimane se si usano la “Vista Colonna Singola” in quanto, essendo i primi 2 campi di ogni tabella di Bento, avremo sempre questa visualizzazione non molto intuitiva:

Per risolvere il problema basterà selezionare nella barra degli strumenti in alto, il bottone “Modulo

e nella sezione “Campi

decidere se eliminare le due colonne indesiderate

oppure procedere ad un semplice ordinamento degli stessi con un semplice drag e drop delle colonne nelle posizioni desiderate:

per ottenere l’effetto di visualizzazione voluto:

Ricordatevi che nella “Vista Colonna Singola” è possibile mostrare anche più di 2 campi fino ad un massimo di 5, scegliendo il valore opportuno in “Modulo” -> “Vista Lista Campi a Singola Colonna“:

Devo dire che rispetto al vecchio Bento, Tap Forms offre un campo di ricerca molto evoluto, veloce e con la possibilità di salvare ricerche veloci. Inoltre, sono presenti per le date, dei rapidi menu contestuali che permettono di selezionare rapidamente un mese dell’anno:

Interessante, inoltre, la possibilità di ridurre le dimensioni del database attraverso una ottimizzazione dello stesso

cosa necessaria ogni qualvolta si eseguono numerose modifiche al database.

Sincronizzazione con un iPhone/iPad

Se si compra anche la versione per iOS di Tap Forms 5, sarà possibile importare/esportare/sincronizzare il database tra un Mac e un iPhone/iPad

attraverso iCloud oppure, per esempio, anche attraverso il famoso Dropbox.

Alla fine, in pochi semplici ed intuitivi passaggi è possibile avere il proprio database anche sul proprio dispositivo mobile

Anche qui vale lo stesso discorso fatto per la versione macOS: è possibile nascondere uno o più campi dalla visualizzazione

e selezionare anche più di due campi da mostrare nella schermata di riepilogo

in modo da adattare la visualizzazione del database, anche su iPhone/iPad, alla visualizzazione che si aveva col vecchio Bento:

Conclusioni

Personalmente promuovo a pieni voti Tap Forms perché trovo che sia la migliore soluzione per macOS e iOS per importare i vecchi database di FileMaker Bento ma, anche, data la sua semplicità, la migliore soluzione del mondo Mac per gestire database personali.

Dove trovarla

Tap Forms 5 – Organizer + Secure Database per Mac OS X è disponibile per l’acquisto direttamente su Mac Appstore a questo link, al prezzo di 49.99€.

 

 

Tap Forms Organizer 5 + Secure Database per iOS è disponibile per l’acquisto direttamente su iTunes Store a questo link, al prezzo di 16,99€.