Levysoft

Magnet: il windows manager evoluto per Mac OS X

Una delle funzionalità che ho sempre apprezzato a partire da Windows 7, è quella di Windows Snapping, ovvero spostando una finestra su un lato ed un’altra sull’altro lato dello schermo, queste si affiancano automaticamente. Con Windows 10, questa funzionalità è stata migliorata riuscendo a disporre 4 finestra ai 4 angoli dello schermo, in una griglia virtuale 4×4. Questa opzione è molto utile quando si deve lavorare contemporaneamente con più finestre.
Nonostante macOS Sierra abbia aggiunto una sorta di snap per le finestre, questo meccanismo è abbastanza limitato perché consente solamente di allinearle “magneticamente” avvicinando una finestra del Finder all’altra.

Quindi, se abbiamo bisogno di questa funzionalità o se vogliamo qualcosa di più avanzato rispetto al classico “Split View” introdotto con OS X 10.11 El Capitan, allora non posso fare altro che suggerirvi una semplice utility di soli 0,7MB e completamente localizzata in italiano, che in questi giorni è in offerta a 0,99€ sul Mac App Store: Magnet (con uno sconto dell’80%).

Installazione

Una volta scaricata l’app dal Mac App Store, al primo avvio vi verrà richiesto il permesso per la gestione delle finestre.

Per fare ciò è sufficiente andare in “Preferenze di Sistema”, selezionare la voce “Sicurezza e Privacy”, fare click sulla sezione “Privacy”, selezionare nella colonna a sinistra “Accessibilità”, fare click sul lucchetto per abilitare le modifiche, indicare la password dell’utente amministratore e spuntare dall’elenco la voce “Magnet”.

A questo punto l’app è pronta. Per lasciare sempre attiva l’app è possibile selezionare, dalla finestra che si presenta, l’opzione per l’avvio automatico al login.

Una piccola icona nera nella barra dei menu è in esecuzione.

Caratteristiche

Oltre alla già suddetta funzione di Windows Snapping, Magnet offre la possibilità di abilitare le scorciatoie di tastiera per allineare “al volo” la finestra di qualsiasi applicazione,

mentre dal menu principale, raggiungibile dalla barra dei menu, è possibile specificare eventuali app per le quali ignorare gli allineamenti delle finestre.

Quindi Magnet permette di avere tutte le finestre disposte in modo corretto in modo da facilitare la copia di un contenuto da un’app all’altra, il confronto dei file fianco a fianco e il multitasking in generale.
Con un solo trascinamento verso il bordo, agganci qualsiasi finestra alla metà sinistra, destra, superiore o inferiore del tuo schermo. E trascinando le finestre verso gli angoli, le agganci con la dimensione di un quarto. Sfruttando queste disposizioni si elimina il bisogno di passare da un’app all’altra e si migliora enormemente l’efficienza dello spazio di lavoro.
Perfino posizionare un’app a tutto schermo, da un bordo all’altro, è solo questione di un semplice trascinamento verso il lato superiore dello schermo. E se non ti piace trascinare, Magnet supporta, come detto, delle scorciatoie da tastiera.

Per vedere questa utility in azione, potete guardare questo video esplicativo:

height=315

Dove trovarla

Magnet per Mac OS X è disponibile per l’acquisto direttamente su Mac Appstore a questo link, al prezzo, in offerta, di 0.99€.