Levysoft

Tips Mac: Creare un nuovo documento di testo dal menu contestuale del Finder con Automator, NuFile o Document Palette

Una cosa di cui a volte sento la mancanza usando Mac OS X è la possibilità di creare al volo, tramite il menu contestuale attivabile tramite il tasto destro del mouse, un nuovo documento di testo nella cartella desiderata. Per farlo è sempre necessario aprire l’applicazione TextEdit (l’applicazione di default del Mac per editare i file) e salvare ogni volta un nuovo file nella posizione desiderata.

Allora ho deciso di sfruttare le enormi potenzialità di Automator, una applicazione che permette di utilizzare il linguaggio di scripting AppleScript senza scrivere il codice, ma creando un diagramma di flusso (workflow) scegliendo le varie azioni da far eseguire allo script (come ad esempio ruotare un’immagine o salvare un file). In pratica permette di scrivere un programma trascinando delle azioni una dopo l’altra (il classico ed intuitivo drag and drop) e funziona con lo stesso principio delle pipeline UNIX: un’azione può passare degli argomenti all’azione successiva che a sua volta li può passare alla seguente e così via.

Creare un nuovo file di testo con Automator

Senza voler scomodare QuickSilver, per cui esiste un comodo comando per creare velocemente un file di testo, ho deciso di usare una soluzione universale come Automator in quanto permette il suo funzionamento su qualunque piattaforma Mac e non necessita di installazioni di software di terze parti.

Sul sito AutomatorWorld ho trovato l’azione per Automator che faceva per me: Creating a Text File…With Automator!
In pratica, in questo post, si faceva riferimento all’ottimo script di SystemsBoy che, permette la creazione di un file di testo nella posizione desiderata direttamente da menu contestuale. Qui, esistono, due versioni:

  1. NewTextFile Workflow: dopo aver scaricato e decompresso il file zip, copiare il file NewTextFile.workflow nella directory ~/Library/Workflows/Applications/Finder per rendere attivo lo script. Questa è forse la soluzioni migliore in quanto, con un semplice comando unix in shell bash consente la creazione di un nuovo file di testo:

    Con il comando touch “$@/NewText.txt” si crea un nuovo file vuoto col nome NewFile.txt nella directory corrente del Finder, mentre il loop “for”viene usato per creare un nuovo file di testo per ciascuna directory selezionata (nel caso di multiselezione).

  2. NewTextFile Workflow Variants: contiene due varianti allo script precedente (da installare sempre nella directory ~/Library/Workflows/Applications/Finder), uno per creare un nuovo file di testo e aprirlo con TextWrangler:

    e l’altro per creare un nuovo file Word (copiando direttamente un template che mette a disposizione Office per Mac) e aprire con l’editor predefinito

    for f in “$@”
    do
    cp ~/Documents/Microsoft\ User\ Data/Normal “$f”/NewWordFile.doc
    open “$f”/NewWordFile.doc
    done

    Ovviamente il primo script, che richiede l’installazione di TextWrangler 2.0 (un ottimo text editor gratuito per manipolare del testo, compiere sofisticatissime ricerche con accesso dei file anche via FTP/SFTP), è possibile modificarlo in modo che apra il nuovo file con Smultron oppure con l’editor di testo predefinito di Mac Os X, TextEdit.

    A tal proposito esiste anche una variante creata da Zolton che usa TextMate come text editor di default, è possibile scaricarla da qui e posizionarlo sempre nella directory ~/Library/Workflows/Applications/Finder.

  3. New-File: una variante più evoluta di questo script che sfrutta la potenza combinata di Automator con AppleScript, è disponibile sul sito Stephan Cleaves e da installare sempre nella solita cartella del Finder.
Altre soluzioni con software di terze parti

Nel tempo sono nate diversi metodi per creare un nuovo file di testo da menu contestuale o da una combinazione di tasti. In particolare mi piace citare due software freeware: Document Palette e NuFile.

Document Palette

Document Palette è un programma che gira sempre in background e permette di creare nuovi file di testo nella directory corrente alla sola pressione dei tasti: Control+Option+Command+N

Dopodiché verrà mostrata una schermata in trasparenza (un po’ come Quicksilver) da dove si può scegliere che documento creare: un txt, rtf o html (ma è possibile aggiungere anche altri documenti template personalizzati):

Lo svantaggio, ovviamente, è che occorre sempre tenere in memoria il programma che inevitabilmente occuperà risorse di sistema (minime ovviamente) anche quando non lo userete.

NuFile

NuFile (si pronuncia new-file, e Nu è una lettera greca) è un plugin per Finder che, una volta installato, aggiunge una voce “New File” al menu contestuale da dove è possibile creare una serie di nuovi file da quello di testo, al template di un file php. Ovviamente anche qui è possibile aggiungere o personalizzare i template dei nuovi file direttamente da Preferenze di Sistema

Devo dire che NuFile è l’unico programma che permette di riprodurre un menu contestuale dei “Nuovi File” proprio come quello presente su Windows.

Altre risorse di approfondimento su Automator

Se volete approfondire la conoscenza di Automator, consiglio a chiunque non abbia ancora molta confidenza con questo tool, di fare un giro nella grande libreria di azioni già pronte e presenti sul sito di Apple, mentre sul sito IlMac.net trovate un ottimo tutorial in italiano per iniziare a programmare con Automator.
Altre risorse utili sono i video tutorial di Automator.us e la raccolta script di AutomatorWorld.