Levysoft

Google Finance non farà la stessa fine di Google Answers

E’ recente la chiusura di Google Answers, un servizio “user generated” che prevedeva la possibilità di inserire domande e risposte consultabili poi dalla comunity, perchè per stessa ammissione di Mountain View veniva apertamente dichiarata la superiorità del rivale Yahoo Answers (probabilmente perché forse Yahoo ha dato maggior visibilità al suo servizio che non Google).
Dopo questa onesta disfatta, Google si è di nuovo scatenato presentando la revisione di un nuovo servizio: Google Finance. E questa volta pare che Yahoo non abbia scampo.

Google Finance, a differenza del rivale Yahoo Finance, offre uno strumento in grado di ottimizzare i propri investimenti monitorando la situazione partendo dai numeri: statistiche, grafici, dati raggiungibili in pochi click. L’approccio Yahoo è del tutto differente, basandosi essenzialmente su una migliore offerta informativa, ma pagando pegno a livello utilitaristico.

Ma ci sono due cose a cui nessuno delle due controparti ha pensato:

– il cambio euro/dollaro (in quanto può pesantemente cambiare l’essenza di un investimento e il suo andamento a Wall Street non può essere l’unico parametro che si deve tenere in considerazione);
– non esiste solo Wall Street: entrambi i servizi non considerano le altre borse internazionali e non è dunque possibile monitorare titoli acquistati al di fuori della borsa USA.

[via webnews]