Levysoft

Lan casalinga

Dopo essere riuscito ad attivare la mia linea Adsl eccomi alle prese con la configurazione della Rete Lan Casalinga.
Io dispongo di due PC (1 Fisso e 1 Portatile) posti agli estremi opposti della mia casetta. Come collegare tra loro i computer in modo da essere indipendenti per l’accesso ADSL?

Ovviamente non cercavo una soluzione tipo Proxy, ma volevo utilizzare il modem adsl ethernet come un gateway. Ma per farlo funzionare correttamente sapevo che dovevo far cambiare da un tecnico del Telecom Italia la configurazione della pila protocolare da PPPoE a PPPoA. Almeno queste erano le notizie che avevo ricevuto da alcuni amici.

Con mia grande meraviglia mi accorgo invece che Alice funziona automaticamente sia in PPPoA che PPPoE, viene cioe’ riconosciuta automaticamente in base al modem collegato. Il problema per è che gli ultimi modem ethernet che Telecom fornisce sono bloccati e non si possono configurare almeno di reinstallare via telnet il firmware (operazione a dire poco rischiosa).

Allora decido di interfacciare i pc (con incirizzo IP dinamico e non fisso) con un semplice mini-hub a 4 porte e configurare la connessione di Alice di tipo PPPoE su entrambi i computer. Al che faccio la mia prima connessione con utente/password: aliceadsl/aliceadsl e magia…funziona tutto. Pare quindi che posso collegare i due pc contemporaneamente non solo configurando una connessione PPPoA ma anche con la PPPoE, ovvero come se avessi due connessioni di accesso remoto contemporaneamente. Una notizia che mi ha riempito di gioia perché così facendo non ho dovuto neanche configurare il modem adsl con i dati del protocollo e con user/pw.

L’unica pecca è che non sono sempre connesso ad Internet ma devo prima avviare la connessione. Il vantaggio è che è talmente veloce l’autenticazione che la connessione avviene in un secondo, rendendo il tutto molto piacevole (ricordo ancora quando col mio vecchio modem a 56k rumori assordanti e gracchianti permeavano l’aria per 45-60 secondi).

Anzi a proposito di user e pw. Alice non necessita di alcun tipo di autenticazione. La prima connessione deve avvenire con aliceadsl/aliceadsl ma per le successive non serve nulla. Ho anche provato a mettere pippo/pluto e mi connette ugualmente ad Internet!!! Probabilmente l’autenticazione la darà il mio numero di telefono!!!

Una nota su Rosso Alice: mi sono registrato per avere la possibilità di avere una email grande e per inviare sms gratis (10 al giorno). Ma per il resto è proibitivo. Qualsiasi cosa è a pagamento. E’ come un grande supermercato virtuale.
Carina invece l’idea del videomagazine interattivo RED! E’ proprio come sfogliare una rivista vera ma con maggiore gusto. RED sta ad una rivista cartacea tradizionale come il Digitale Terrestre sta alla Televisione Analogica.

Antonio Troise – www.levysoft.it